Sviluppare uno striking non convenzionale

Discipline di colpi
Rispondi
Avatar utente
Jacaré
Bianca
Bianca
Reactions: 0
Messaggi: 3
Iscritto il: 17/05/2016, 9:13
Disciplina: Karate Shotokan

03/08/2016, 11:18

Ciao raga :)
secondo voi è possibile impostarsi come atleta in una disciplina di striking in modo non convenzionale?

L'evoluzione costante delle MMA continua a stupirmi, i fighter tipo Michael "Venom" Page, Conor Mcgregor, Yair Rodriguez e altri stanno portando avanti un sistema molto efficace e redditizio per questo sport.

Page è senza dubbio il combattente più stravagante al momento, altissimo per i welter (1.91 mt) è veloce come una scheggia e fa sempre male quando attacca (vedi flying knee a Cyborg). Viene dal Point Fighting e pure lui si sta allendando con Ido Portal, per perfezionare questi suoi movimenti elusivi quando combatte.

Ci sono anche pugili che seguono questo stile "Hands down" nella boxe :pesi:

Che ne pensate? Sono solo casi isolati o stiamo per assistere ad un altro passo in avanti nelle MMA e nello sport da contatto in generale?
0

Avatar utente
Ken
Blu 4°
Blu 4°
Reactions: 0
Messaggi: 687
Iscritto il: 24/02/2012, 17:24
Disciplina: Mixed Martial Arts

20/04/2017, 19:37

Personalmente credo che il point fight sia più efficace che il pugilato se poi viene implementato nelle MMA, perchè permette attacchi veloci e potenti. Avendo i guantini basta poco per trovare un KO o KD mentre il pugilato permette più colpi ma molto meno incisivi in rapporto al PF questo in un contesto di MMA sta facendo rivalutare l'approccio allo striking. Sicuramente l'ideale sarebbe un ibrido tra i due approcci. :boxe:
0

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti