Stanchezza e scarsa lucidità.

Ogni tipo di informazione riguardante l'allenamento e l'alimentazione di un fighter
Rispondi
Trinity
Bianca
Bianca
Reactions: 0
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/02/2018, 13:13
Disciplina: Mma - Muay thai

15/02/2018, 13:55

Ho praticato quattro mesi di Mma lo scorso anno, e me ne sono affascinato. In quei mesi migliorai nettamente, ma mi trovai costretto ad abbandonare per motivi lavorativi.
Una settimana fa m'iscrivo nuovamente al corso. I miei istruttori sono professionisti che attualmente combattono, sono preparati, seguo i loro consigli di buon grado. Userò un linguaggio
un po auto proclamativo, non perchè ci tenga a vantarmi.. voglio soltanto descrivere la mia condizione in modo completo e obiettivo, positività e negatività. Sono nato con un fisico da atleta.
Sono mesomorfo, 176 x 71, ma il mio corpo acquisisce massa muscolare molto velocemente, anche con un'alimentazione sballata ed una dedizione altalenante. E' sempre stata un'arma a doppio
taglio: In un anno di pesistica il mio corpo diventa esteticamente scultoreo e molto forte, riesco a prendere anche 7 - 8 kili puliti senza impegnarmi più di tanto, e questo mi ha sempre fatto adagiare..
quasi come una scusante convincente per non impegnarmi al massimo. Ora ne ho preso consapevolezza, e questo mio ri - approccio alle arti marziali voglio sfruttarlo come una sfida a me stesso.
Voglio mettermi in gioco e migliorare, e sovvertire quest'andazzo passivo. Voglio vedere dove posso arrivare io, se ci metto veramente il cuore. Passiamo all'attualità. Praticamente pur essendo fuori
allenamento, sono più veloce, forte e reattivo del praticante medio. Da una situazione di clinch, da fermo, riesco a saltare abbastanza in alto da caricare una ginocchiata ad altezza viso di un avversario
alto 180. Tecnicamente sono un obbrobrio, ma dopotutto non ho esperienza. Quindi psicologicamente mi sento sicuro, come se avessi l'intima convinzione di poter essere un ottimo combattente con la
pratica, ma.. ! Mi stanco immediatamente. Quindi le mie doti fisiche diventano inutili, nel contesto combattimento, dove bisogna resistere per un tempo prolungato. La prima causa è sicuramente il fumo..
ed il fatto di stancarmi subito mi fa incazzare al punto che ho già iniziato a diminuire drasticamente con l'obiettivo di togliere da mezzo. Vi chiedo allora.. poichè pur avendo un ottimo istruttore non può
seguire tutti personalmente, meno che coloro che sono già agonisti: Che tipo di allenamento posso fare per migliorare questa frustrante condizione? Mi stanco e perdo lucidità nel momento in cui svolgo un'attività ( Come lo sparring ) che richiede movimento costante e ad alta intensità. Ho il fiatone, sento il petto pieno, e pur avendone i riflessi finisco col chiudere troppo gli occhi combattendo con un'attitudine più passiva dovuta
a eccessiva stanchezza fisica. Avendo prevalentemente fibre bianche, non mi succede con gli sforzi anaerobici, con cui invece mi adatto molto velocemente. Indubbiamente il tempo, l'allenamento, e
l'eliminazione di vari fattori quali fumo, alimentazione random e via dicendo sono la chiave. Volevo sapere soltanto se questo specifico problema può essere risolto più efficacemente con allenamento specifico..
per esempio lavorando sui battiti cardiaci. Sono ignorante, quindi la mia è solo un'umile domanda rivolta a chi già ci è passato. Grazie anticipate :D
0

Avatar utente
b-rider-0047
Blu 4°
Blu 4°
Reactions: 7
Messaggi: 669
Iscritto il: 30/09/2013, 11:35
Disciplina: KickBoxing JuJitsu Stampelle

17/02/2018, 10:12

ma tu dormi bene ed abbastanza? hai un lavoro che ti impegna decisamente troppo a livello mentale? ti alleni troppo?
da come la butti lì, il mio consiglio (vago) è di cercare intanto di dormire meglio e forse un po' di più (non meno di 7 ore tutte le notti, non 5 di notte + 2 di giorno...)
via le sigarette, basta trovare uno stimolo e non comprarle :evil:
se non ti alleni già troppo, aggiungerei un po' di bici o nuoto, senza esagerare...un paio d'ore a settimana penso possano fare bene a chiunque

quanto tempo passa da quando mangi qualcosa all'allenamento?
potrebbe essere anche che mangi troppe proteine animali e troppa poca verdura di stagione
io da quando ho cambiato alimentazione ho un'energia (non forza, sia chiaro) 10 volte superiore
il mio consiglio è cmq di non fare cambiamenti drastici, se vuoi eliminare qualcosa che veramente è un vampiro di energie...beh...tutti i latticini
tutta la roba che contiene qualunque derivato caseario deve restare sullo scaffale del supermercato :paura:

p.s. ricorda che è la routine che ci fortifica o ci ammazza, non la cena di natale o la serata alcolica...ma se tutte le sere si fa cena di natale o serata alcolica...addio :uhuh:
0

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite